LIRICA & SOCIETÀ / POESIA & POLITICA

LIRICA & SOCIETÀ / POESIA & POLITICA Rivista di poesia, arti e scritture “L’Ulisse” con il sostegno di Fondazione Per la Critica Sociale Incontro a cura di Paolo Giovannetti e Italo Testa Sabato 2 marzo 2019   ore 10.00/18.30 Interventi di: Rino Genovese, Guido Mazzoni, Biagio Cepollaro, Rita Filomeni, Laura Neri, Umberto Fiori, Maria Borio, Paolo Zublena, Stefano Salvi, Franco Buffoni, Maria Grazia … Continue reading

La vicenda delle spoglie di Dante

di Siro A. Chimenz  […] Le ossa, poi, non ebbero sorte migliore del sacello: una vicenda romanzesca, non del tutto chiara. Più volte (1396, 1428, 1476) Firenze le aveva richieste a Ravenna; invano. E quando finalmente, essendo Ravenna tornata sotto il governo pontificio, i Fiorentini ottennero dal papa loro concittadino, Leone X, nel 1519, il consenso alla traslazione di esse … Continue reading

TFA sostegno 2019

Il Miur ha pubblicato il decreto con cui dà avvio ai corsi di specializzazione per il sostegno per l’a.a. 2018/19. A disposizione 14.224 posti distribuiti tra gli Atenei che attiveranno il percorso. Il decreto I test preliminari saranno improntati sulle conoscenze di base della legislazione scolastica generale e nello specifico nelle parti relative l’inclusione scolastica degli studenti diversamente abili. Probabilmente … Continue reading

Massimo Onofri, “Fughe e rincorse. Ancora sul Novecento”

Massimo ONOFRI, Fughe e rincorse. Ancora sul Novecento, Roma, INSCHIBBOLETH Edizioni («Assaggi», 1), 2018, 248 pp. _____________________________ di Luciano Curreri (Université de Liège) . Di quale Novecento parla il nuovo libro di Massimo Onofri che inaugura un’elegante collana d’Inschibbolet Edizioni diretta da Giorgio Ficara e Raffaele Manica? Non di quello in poesia, nonostante quest’ultima (sempre ‘a tirare gli ultimi’) sia … Continue reading

SPECIALE GUIDO MORSELLI n.18: Bibliografia a cura di di Valentina Fortichiari in “Dizionario Biografico degli Italiani” – Volume 77 (2012)

Fonti e Bibl.: Le carte di Morselli, donate dagli eredi, sono conservate presso il Fondo Manoscritti dell’Università di Pavia; i libri della raccolta morselliana sono consultabili presso la Biblioteca civica di Varese (Il Fondo Morselli, Catalogo, San Vittore Olona 1984). G. Vigorelli, G. M., in Il Settimanale, 26 aprile 1975; G. Manganelli, in Il Mondo, 5 giugno 1975; D. Porzio, … Continue reading

il Vocabolario dantesco

Un nuovo strumento di studio (e di lettura): il Vocabolario dantesco di Luigi Matt* In vista del settimo centenario della morte di Dante (2021), l’Accademia della Crusca e l’Opera del Vocabolario Italiano hanno progettato un Vocabolario dantesco, diretto da Paola Manni e Lino Leonardi. Recentemente sono state pubblicate, oltre all’Introduzione, le prime voci, in numero sufficiente (circa 200) per poter … Continue reading

BIBLIOGRAFIA: Massimo Bontempelli

BIBLIOGRAFIA: Massimo Bontempelli Opere. Critica, saggistica, divagazioni autobiografiche: Meditazioni intorno alla guerra d’Italia e d’Europa, Milano 1917; La donna del Nadir, Roma 1924; Il neosofista e altri scritti (1920-22), Milano 1928; Stato di grazia. Interpretazioni, Roma 1931; Novecentismo letterario, Firenze 1931; Pirandello,Leopardi,D’Annunzio, Milano 1938 (poi in Sette discorsi, ibid. 1942); L’avventura novecentista, Firenze 1938; Arturo Martini, Milano 1939; Verga,L’Aretino,Scarlatti,Verdi, ibid. … Continue reading

Adriano Tilgher

Adriano Tilgher nacque a Resina (Napoli) – l’odierna Ercolano – l’otto gennaio 1887. Il padre era di origine tedesca e lavorava a Capodimonte come vetraio; la madre era invece valdostana. Dopo la prima formazione culturale al liceo Vico di Napoli si laureò in giurisprudenza nel 1909 con una tesi di filosofia del diritto. Si dedicò quindi al giornalismo tenendosi sempre … Continue reading

BIBLIOGRAFIA: Introduzione alla letteratura italiana

Per un primo avviamento agli studi di area italianistica: L’italianistica. Introduzione allo studio della letteratura e della lingua italiana , a c. di G. Bárberi Squarotti e al., Torino, UTET, 1992; Guida allo studio della letteratura italiana , a c. di E. Pasquini, Bologna, Il Mulino, 1997; G. Zaccaria C. Benussi, Per studiare la letteratura italiana , Milano, Bruno Mondadori, … Continue reading

Alessandro Verri, Rinunzia avanti notaio al Vocabolario della Crusca

Alessandro Verri nella celebre Rinunzia avanti notaio al Vocabolario della Crusca (1764) Cum sit che gli autori del «Caffè» siano estremamente portati a preferire le idee alle parole, ed essendo inimicissimi d’ogni laccio ingiusto che imporre si voglia all’onesta libertà de’ loro pensieri e della ragion loro, perciò sono venuti in parere di fare nelle forme solenne rinunzia alla pretesa purezza della toscana favella, … Continue reading

Accademia dell’Arcadia

il 15 ottobre 1690 nasce l’Accademia dell’Arcadia a San Pietro in Montorio sul Gianicolo (luogo sacro per la memoria della poesia, perché accanto alla tomba del Tasso). Vi parteciparono poeti e intellettuali come Vincenzo da Filicaia, Alessandro Guidi, Francesco Redi, Giovan Battista Zappi, Benedetto Menzini, e soprattutto Giovan Mario Crescimbeni (Macerata 1663-Roma 1728), che ne fu il primo segretario. Quest’ultimo … Continue reading

Dominique Bouhours

Nel 1687 esce un testo di Dominique Bouhours, “De la manière de bien penser dans les ouvrages desprit” (come ben procedere nelle opere dello spirito), polemico contro un’Italia poco moderna, caratterizzata dalla poca verità e dalla troppa retorica… pare scritto oggi.

Ferrante Pallavicino, “Il corriero svaligiato”

Ferrante Pallavicino (Piacenza 1616-Avignone 1644), vissuto in un contesto libertino, insofferente delle norme, è scrittore di una serie di romanzi e libri scandalosi: La pudicizia schernita , Il principe ermafrodito , Le due Agrippine e la Retorica delle puttane. Ma Pallavicino è ricordato soprattutto per Il corriero svaligiato, in cui racconta il furto di 49 lettere a un corriere e … Continue reading

Breve nota su tre elegie di Hölderlin dal “Quaderno in folio di Homburg”

Breve nota su tre elegie di Hölderlin dal “Quaderno in folio di Homburg” _____________________________ di Domenico Carosso . L’Almanacco delle Muse per l’anno 1808 è il progetto poetico che Hölderlin elabora al suo ritorno a Nürtingen da Ratisbona, quando inaugurando una fase di profonda rielaborazione di alcune elegie, come Ritorno in patria, Stoccarda e Pane e vino che induce e … Continue reading