QUEL CHE RESTA DEL VERSO n.65: La necessità di non dimenticare. “Mai più”, di Mariagrazia Carraroli e Luciano Ricci

La necessità di non dimenticare. Mai più, testo poetico di Mariagrazia Carraroli, fotoelaborazioni di Luciano Ricci, prefazioni di Franco Manescalchi e Carmelo Mezzasalma, postfazione di Fernanda Caprilli, Firenze, Florence Art Edizioni, 2008 _____________________________ di Giuseppe Panella* Il 12 agosto del 1944, a Sant’Anna di Stazzema, in provincia di Lucca, quattro reparti della 16ª divisione volontari delle Waffen SS di fanteria … Continue reading

TEORIA DELLA LETTERATURA n.5: La prosa del mondo. A cura di Giuseppe Panella

Per una visione migliore, cliccare sul video Le lezioni di teoria della letteratura su  RETROGUARDIA sono a cura di Giuseppe Panella Realizzazione tecnica di Fausto Finocchi e Silverio Zanobetti ______________________________ [Qui tutte le VIDEORECENSIONI di RETROGUARDIA]

Un «racconto nazionale»: Franco Marcoaldi, “Viaggio al centro della provincia”. Una lettura di Domenico Mezzina

Franco Marcoaldi, Viaggio al centro della provincia, Einaudi, Torino 2009 ______________________________ di Domenico Mezzina Conosciuto soprattutto come poeta (ricordiamo fra le altre le raccolte A mosca cieca [Einaudi 1992] e Il tempo ormai breve [Einaudi 2008]), ma già cimentatosi in passato nel genere odeporico con Prove di viaggio [FrancoAngeli 1986], Franco Marcoaldi nel 2007 intraprende un tour in diciassette tappe … Continue reading

STORIA CONTEMPORANEA n.68: “Ingannevole è il cuore più di ogni cosa…”– come nasce un assassino. Alessandro Berselli, “Non fare la cosa giusta”

“Ingannevole è il cuore più di ogni cosa…”– come nasce un assassino. Alessandro Berselli, Non fare la cosa giusta, Bologna, PerdisaPop, 2010 ______________________________ di Giuseppe Panella* Nel 1989, Spike Lee, regista afro-americano non ancora del tutto affermato, gira Fa’ la cosa giusta, un affresco delle comunità etniche in conflitto permanente tra di loro nella New York del melting pot – … Continue reading

TEORIA DELLA LETTERATURA n.4: Il romanzo come forma della conoscenza (parte II). A cura di Giuseppe Panella

Per una visione migliore, cliccare sul video Le lezioni di teoria della letteratura su  RETROGUARDIA sono a cura di Giuseppe Panella Realizzazione tecnica di Fausto Finocchi e Silverio Zanobetti ______________________________ [Qui tutte le VIDEORECENSIONI di RETROGUARDIA]

IL TERZO SGUARDO n.24: Lo specchio del mondo e il sogno della visibilità assoluta. “Idee di cinema”, a cura di Giovanni Maria Rossi e Chiara Tognolotti

Lo specchio del mondo e il sogno della visibilità assoluta. Idee di cinema, a cura di Giovanni Maria Rossi e Chiara Tognolotti, Milano, Il Principe Costante Edizioni, 2010 _____________________________ di Giuseppe Panella* «Ho sempre creduto che il cinema, con il suo tremendo potere visuale, fosse il mezzo di espressione perfetto. Tutti i miei libri precedenti a Cent’anni di solitudine sono … Continue reading

Rendere visibile “L’invisibile”: il “Denaro” di G. Di Girolamo

Giacomo Di Girolamo, L’invisibile, Roma, Editori Riuniti 2010, pp. 555, € 15,00. ______________________________ di Antonino Contiliano Grande è il disordine sotto il cielo, ma la situazione è ottima? Mao  Preferiresti che Cesare fosse vivo, e morire tutti da schiavi, o che Cesare sia morto per vivere tutti da uomini liberi? Shakespeare Il titolo di questo nuovo libro di Di Girolamo, … Continue reading

TEORIA DELLA LETTERATURA n.3: Il romanzo come forma della conoscenza (parte I). A cura di Giuseppe Panella

Per una visione migliore, cliccare sul video Le lezioni di teoria della letteratura su  RETROGUARDIA sono a cura di Giuseppe Panella Realizzazione tecnica di Fausto Finocchi e Silverio Zanobetti ______________________________ [Qui tutte le VIDEORECENSIONI di RETROGUARDIA]

PUNTO CRITICO: critica letteraria, analisi e discussione sul contemporaneo

Vi segnaliamo la nascita di un nuovo spazio di analisi critica in rete: www.puntocritico.eu. Questo sito tenta di ricavare dalla riflessione sui fatti letterari e artistici le coordinate essenziali di un discorso culturale ampio. La redazione di Punto critico scrive: «È un blog e allo stesso tempo un vero e proprio archivio digitale, indicizzato per temi e autori (che in … Continue reading

QUEL CHE RESTA DEL VERSO n.64: Percorsi verso l’ignoto. Antonino Contiliano, “Ero(s)diade. La binaria dell’asiento”

Percorsi verso l’ignoto. Antonino Contiliano, Ero(s)diade. La binaria dell’asiento, con un’Introduzione di Sergio Pattavina, Firenze, Quaderni di Collettivo R / Atahualpa, 2010 _____________________________ di Giuseppe Panella* Erodiade, dapprima moglie del Tetrarca di Galilea Erode Filippo I e madre di una famosissima Salomè, poi compagna di Erode Antipa fratello del precedente marito dopo il divorzio da quello, non ha mai goduto … Continue reading

STORIA CONTEMPORANEA n.67: Grazia Verasani, “Vuoto d’aria”

Musica per aeroporti. Grazia Verasani, Vuoto d’aria, Massa, Transeuropa Edizioni, 2010 ______________________________ di Giuseppe Panella* Che cos’è un vuoto d’aria durante una navigazione aerea? Lo spiega Alfredo Roilo alias Alfred Roy, ex-pornoattore un tempo di una certa fama ma ormai invecchiato e spento, alla giovane giornalista musicale Gioia Marani, appena reduce dalla fine di una sua relazione che si sarebbe … Continue reading

IL TERZO SGUARDO n.23: Vivere per raccontarla e scrivere per viverla. Marilù Oliva, “Cent’anni di Márquez. Cent’anni di mondo”

Vivere per raccontarla e scrivere per viverla. Marilù Oliva, Cent’anni di Márquez. Cent’anni di mondo, prefazione di Omero Ciai, Bologna, CLUEB, 2010 _____________________________ di Giuseppe Panella* Gabriel García Márquez è ormai universalmente riconosciuto come un maestro della narrazione romanzesca e l’autore di romanzi importanti e molto letti costruiti con il metodo letterario del “realismo magico”. A questa prospettiva di poetica … Continue reading

Umberto Eco, “Il cimitero di Praga”

Umberto Eco, Il cimitero di Praga (Bompiani – 2010) ___________________________ di Amedeo Buonanno “Il solo personaggio inventato di questa storia è il protagonista, Simone Simonini […] tutti gli altri personaggi […] sono realmente esistiti e hanno fatto e detto le cose che fanno e dicono in questo romanzo” (pag. 515). Questo scrive Umberto Eco alla fine del suo ultimo romanzo … Continue reading