“Non abbiate paura dei fallimenti”

Tolstoj, nel Libro di lettura, ha scritto due racconti, uno si intitola Il ciliegio a grappoli, l’altro si intitola Come camminano gli alberi. Fanno così: Lev Nikolaevič aveva bisogno di mettere in ordine il suo giardino, e aveva visto che, sopra un sentiero, era nato un ciliegio a grappoli, e aveva ordinato di tagliarlo. Un servo aveva cominciato a tagliarlo, … Continue reading

Nulla è importante se non la vita

Nulla è importante se non la vita. Per questa ragione sono un romanziere. Ed essendo un romanziere, mi considero superiore al santo, allo scienziato, al filosofo e al poeta – che sono tutti grandi esperti di parti diverse dell’uomo vivente, ma che non colgono mai l’intero. D.H. Lawrence, Why the Novel Matters (1925)

SUL TAMBURO (extra): Ugo Fracassa, “Per EMILIO VILLA. 5 referti tardivi”

Ugo Fracassa, Per EMILIO VILLA. 5 referti tardivi, con una nota di Aldo Tagliaferri, Roma, Lithos, 2014 _____________________________ di Giuseppe Panella . Su Emilio Villa non c’è molto nella letteratura secondaria relativa alla poesia italiana del secondo Novecento e quello che si può leggere tende a unificare tutta la sua attività di artista, in uno sforzo certo meritevole (la monografia … Continue reading

Che cos’è la letteratura?

Che cos’è la letteratura? Dopo decenni di studi e letture, dopo aver scritto e insegnato, mi rendo conto dell’impossibilità di una definizione semplice e univoca. Difficile è anche circoscrivere il campo della letteratura, separarla da ciò che letteratura non è. Che fare? Riprendere a studiare e a leggere?

Carlo Cassola, “Troppo tardi”. Il Realismo «nella luce della Resistenza»

Carlo Cassola, Troppo tardi. Il Realismo «nella luce della Resistenza» ___________________________ di Giovanni Inzerillo . Pochi oggi leggono romanzi di Cassola, certamente assai meno rispetto al ventennio ’60-’80 in cui la sua fervida produzione narrativa è pure motivata da un successo di pubblico e di critica (basti ricordare l’assegnazione nel 1960 del Premio Strega a La ragazza di Bube; nel 1973 … Continue reading

Bello, bellezza secondo Voltaire

BELLO, BELLEZZA. Chiedete a un rospo cos’è la bellezza, il bello assoluto, il to kalòn. Vi risponderà che è la sua femmina, con i suoi due grossi occhi rotondi sporgenti dalla piccola testa, la gola larga e piatta, il ventre giallo, il dorso bruno. Interrogate un negro della Guinea: il bello è per lui una pelle nera, oleosa, gli occhi … Continue reading

Attilio Bertolucci, “Viaggio d’inverno”

Attilio Bertolucci, Viaggio d’inverno _____________________________ di Domenico Carosso Nel Viaggio d’inverno (1971), un poemetto che è già un romanzo semifamigliare1, diviso in sei sezioni, una delle quali, la II, ha per titolo Verso Casarola, e seguito da una composizione dal titolo Verso le sorgenti del Cinghio (1993), la natura dell’Appennino gode, nella considerazione del poeta, di una sua oggettività, per … Continue reading

“Avvertenza sugli scrupoli della fantasia” di Luigi Pirandello

 Avvertenza sugli scrupoli della fantasia. “Avvertenza” di Luigi Pirandello a “Il fu Mattia Pascal” (1904) Il signor Alberto Heintz, di Buffalo negli Stati Uniti, al bivio tra l’amore della moglie e quello d’una signorina ventenne, pensa bene di invitar l’una e l’altra a un convegno per prendere insieme con lui una decisione. Le due donne e il signor Heintz si … Continue reading

CRESTOMAZIA 29: “Rotta” di CLAUDIA MARÍA JOVEL

CLAUDIA MARÍA JOVEL (1969 – 1989) Ruta Caminábamos por la ruta escogida seguros de llegar pronto al final. Nos burlamos hasta del más mísero gusano, logramos penetrar mil barreras, descubrimos cielos, encarcelamos temores, dejamos plasmados nuestros poemas en la pupila de la tristeza. . Cantamos, cantamos, y cantando le pusimos flores a la muerte, y no nos siguió. *** Rotta … Continue reading

La vita è passata, e io è come se non l’ho vissuta…

Stamattina decido di rileggere “Il giardino dei ciliegi” per arrivare a quel finale lì con la famiglia che se ne va, il rumore degli alberi abbattuti che fa da sottofondo al povero FIRS:   FIRS (si avvicina alla porta, prova la maniglia) Chiuso. Partiti… (Siede sul divano). Di me si sono dimenticati… Non importa… io mi siedo qui… E vuoi … Continue reading

Benedetto Croce: Professore…

Benedetto Croce: “A proposito dell’uso non infrequente da me fatto della parola professore ad esprimere un certo modo di inferiorità in cose di filosofia, mi si risponde che anche Platone, Aristotele, Vico e Kant furono professori. La risposta, che vorrebbe essere arguta, è essa stessa professorale, cioè poco fine, perchè io non parlo dell’onesto guadagnarsi il pane con l’insegnamento, ma … Continue reading

Carl Orff Music Festival 2017 (Puglia)

Carl Orff Music Festival 2017 I Concerto 30.11.-1 Carl Orff Music Festival I Concerto Putignano Chiesa di San Domenico ore 20:30   Carl Orff Music Festival 2017 II Concerto 30.11.-1 Carl Orff Music Festival Putignano Chiesa di San Domenico ore 20:30 III Premio Dolce Bonta’… L’Arte nelle tue mani Carl Orff Music Festival 2017 III Concerto 30.11.-1 Carl Orff Music … Continue reading

Letteratura e migrazioni in Italia

Corso gratuito: Inizio delle lezioni: 11 settembre 2017 Apertura iscrizioni: 28 agosto 2017 Indagare il nesso tra letteratura italiana contemporanea e migrazioni a partire da letture e riflessioni intorno alla produzione letteraria di autrici e autori d’origine non italiana. Il corso è articolato in 5 unità didattiche: Anni Novanta: le prime pubblicazioni ad opera di immigrati La voce delle donne Il … Continue reading