Dianella Bardelli, “Vado a caccia di sguardi”

  

di Francesco Sasso

Dalla terra s’alza un profumo / acido e caldo insieme – / esauriente, come una droga dolce, / toglie gli umori / il fumo nero / l’ansia  […] (Terra, pag.8)

Dianella Bardelli risiede a Selva Malvezzi-Molinella (Bologna), ha insegnato materie letterarie presso un istituto tecnico bolognese e da qualche tempo cura due blog in rete: il primo è dedicato alla poesia e alla prosa spontanea (vedi la lezione di Jack Kerouac), il secondo è dedicato agli haiku.

Dianella Bardelli ha pubblicato una breve raccolta poetica dal titolo Vado a caccia di sguardi (Raffaelli Editore 2008). In quest’opera, l’autrice manifesta l’interesse per le forme con cui realizzare in poesia il messaggio della filosofia buddista.

Continue reading