Archivi tag: Samuel Beckett

Samuel Beckett: “Lavoro con l’impotenza”

“Il tipo di lavoro che faccio”, spiegava Beckett a Ismael Schenker in un’intervista sul New York Time nel 1966, “è uno in cui io sono padrone del mio materiale. Più … Continua a leggere

STORIA CONTEMPORANEA n.38: Quel che resta di Beckett. “Fallire ancora, fallire meglio. Percorsi nell’opera di Samuel Beckett”, a cura di Sandro Montalto

Negli anni tra il 1896 e il 1901 (rispettivamente nel 1896, 1897, 1899 e 1901), Anatole France scrisse quattro brevi volumi narrativi (ma dal taglio saggistico e spesso erudito) che … Continua a leggere

IL SUBLIME RIVENDICATO: ADORNO E LA VERITA’ DELLA BELLEZZA di Giuseppe Panella

di Giuseppe Panella   [Le annotazioni e le riflessioni sull’estetica di Theodor Wiesegrund-Adorno che seguono sono il frutto di un lavoro condotto insieme a Tomaso Cavallo e a Giovanni Spena … Continua a leggere

“Giorni felici” di Samuel Beckett

Appunti << Non succede niente, non viene nessuno, nessuno se ne va, è terribile>> (Aspettando Godot, S. Beckett). Già, è terribile! (Pausa) Giorni felici di Samuel Beckett. Opera poetica e … Continua a leggere

“Aspettando Godot” di Samuel Beckett

In Aspettando Godot, opera grottesca e tragica allo stesso tempo, si assiste ad una conversazione, ad un dialogo <<dissociato>>, denso di significati che, ad una superficiale decifrazione, appaiono abbastanza ovvi: … Continua a leggere