Ippolito Desideri, primo studioso occidentale del Tibet e del buddhismo

Sito dedicato a Ippolito Desideri S. J. (Pistoia 20.12.1684 – Roma 13.4.1733), autore di una grande impresa esplorativa e primo studioso occidentale del Tibet e del buddhismo, trattati in una Relazione che ancora oggi, a distanza di tre secoli, ha molto da insegnare.

In onore di questo precursore e alfiere del dialogo e dell’incontro fra popoli lontani e tradizioni diverse, il sito ospita e ospiterà non solo  scritti suoi, o a lui riferiti, ma anche interventi (relazioni, articoli, immagini, notizie), editi o inediti, comunque connessi al Tibet (o più in generale all’Oriente) e al buddhismo (o più in generale al pensiero orientale), con particolare riguardo all’incontro Oriente-Occidente.

[QUI] il sito

«tre anni, cinque mesi e ventidue giorni dopo la mia partenza da Roma; due anni e quattro mesi dopo la partenza da Goa; un anno e quasi sei mesi dopo la nostra uscita da Delly; e dieci interi mesi dopo d’esser partiti da Cascimìr; a’ 18 di marzo dell’anno 1716, vigilia del glorioso patriarca S. Giuseppe, col favor divino arrivammo alla città di Lhasà, capitale del terzo e Massimo Thibet, termine di sì lungo viaggio e luogo da me stabilito e prefissomi per incominciar la mission di quel regno» (Ippolito Desideri)

FONTE: http://www.ippolito-desideri.net/